Cosa Facciamo

Attività per ogni esigenza del cliente.
Eccone un elenco:

  • affitto di immobili ad uso abitativo
  • amministrazione condominiale
  • amministrazione conto terzi
  • frazionamento immobili
  • gestione di immobili
  • gestione e amministrazione patrimoniale e fiduciaria;
  • redazione regolamento condominiale
  • redazione regolamento di condominio
  • servizi di amministrazione di stabili e condomini
  • servizi di amministrazione e gestione di immobili commerciali
  • servizio di amministrazione e gestione di immobili privati
  • tabelle millesimali.

gestione di immobili commerciali

Servizi

Ecco un comodo elenco dei servizi professionali svolti dalla ditta 

  • Eurocondomini:
  • affitto immobile
  • amministrazione immobiliare
  • consulenze condominiali
  • corsi per amministratori condominiali
  • organizzazione di corsi professionali per amministratori
  • servizi immobiliari.
gestione di immobili

Amministrazione condomini

Nomina e revoca dell'amministratore
Quando i condomini sono più di quattro, l'assemblea nomina un amministratore. Se l'assemblea non provvede, la nomina è fatta dall'autorità giudiziaria, su ricorso di uno o più condomini. 
L'amministratore dura in carica un anno e può essere revocato in ogni tempo dall'assemblea. 
Può altresì essere revocato dall'autorità giudiziaria, su ricorso di ciascun condomino, oltre che nel caso previsto dall'ultimo comma dell'articolo 1131, se per due anni non ha reso il conto della sua gestione, ovvero se vi sono fondati sospetti di gravi irregolarità. 
La nomina e la cessazione per qualunque causa dell'amministratore dall'ufficio sono annotate in apposito registro.

Attribuzioni dell'amministratore
L'amministratore deve:
1) eseguire le deliberazioni dell'assemblea dei condomini e curare l'osservanza del regolamento di condominio; 
2) disciplinare l'uso delle cose comuni e la prestazione dei servizi nell'interesse comune, in modo che ne sia assicurato il miglior godimento a tutti i condomini; 
3) riscuotere i contributi ed erogare le spese occorrenti per la manutenzione ordinaria delle parti comuni dell'edificio e per l'esercizio dei servizi comuni; 
4) compie gli atti conservativi dei diritti inerenti alle parti comuni dell'edificio. 
Egli, alla fine di ciascun anno, deve rendere il conto della sua gestione. 
Share by: